A Genova… con Stile

A Genova… con Stile

A Genova… con Stile

19/11/2014
Torna la kermesse dedicata alla moda e al fashion ligure: da venerdì 21 a lunedì 24 novembre lo Stile Artigiano della Liguria sarà protagonista al Palazzo della Borsa di Genova

Quattro giorni di Stile made in Liguria, vero protagonista al Palazzo della Borsa a Genova: da venerdì 21 a lunedì 24 novembre, Stile Artigiano torna con una selezione del fashion di qualità della nostra regione. Una kermesse organizzata da Confartigianato con il contributo di Regione Liguria e Camera di Commercio di Genova e il patrocinio del Comune di Genova. «Una vetrina di prestigio per le nostre produzioni liguri – spiega l’assessore regionale allo Sviluppo economico Renzo Guccinelli – che sosteniamo e che aiutiamo a crescere. Anche quest’anno la partecipazione è numerosa: micro e piccole imprese provenienti da tutta la regione parteciperanno con impegno, riconoscendo l’importanza che hanno manifestazioni come questa per valorizzare i propri prodotti».

Fashion, ma non solo: l’apertura della manifestazione sarà dedicata a Mezz’ora con… Stile. Dalle 14,30 di venerdì 21 novembre Giorgia Cenni, giornalista di Telenord, intervisterà diversi esponenti di Regione e Comune nel “Salotto interviste”, partito nell’ambito di Stile Artigiano a Savona: i consiglieri regionali Lorenzo Pellerano,Antonino OliveriMatteo Rosso e Raffaella Della Bianca, i consiglieri comunali di Genova Cristina Lodi eStefano Balleari e gli assessori regionali al Lavoro Enrico Vesco e all’edilizia Giovanni Boitano. Le video interviste sono disponibili sul canale YouTube di Confartigianato Liguria.

La moda e l’acconciatura saranno protagoniste nelle giornate di sabato e domenica, quando le micro e piccole imprese partecipanti metteranno in mostra le proprie creazioni. Al via, alle 10,30, la prima sfilata della manifestazione, aperta al pubblico, a cura dell’Istituto professionale Duchessa di Galliera di Genova: il tema sarà “Abiti dal mondo, abiti per il mondo – conoscersi per costruire la pace”. Seguiranno, nel pomeriggio, le collezionimade in Liguria: protagonisti Brizyo e Sidoti di Genova e la maglieria di Carla Quaglia di Savona. La sfilata, a ingresso libero, sarà accompagnata da momenti di showroom durante i quali si potranno visionare gli abiti presentati e intrattenersi con gli stilisti. Dalle 20,30 il fashion show protagonista della manifestazione: di fronte alla giuria composta da Valeria Maione, economista e consigliera di parità della regione Liguria, e da Niky Epi, hair and make up artist, sfileranno gli abiti e gli accessori genovesi firmati Betty PageBrizyoComotto Gioielli,La MelinaLiapull Sidoti e quella spezzina di Giuseppe D’Urso e savonese di Carla Quaglia. Spazio anche alla collezione della designer ligure emergente Lara Stuttgard e a una presentazione dei capi realizzati dalle studentesse dell’Istituto Duchessa di Galliera. «Coinvolgere anche gli studenti e i giovani che aspirano a entrare nel mondo del “bellessere” – spiega Giancarlo Grasso, presidente di Confartigianato Liguria – è di grande importanza per questa manifestazione, oltre a essere una grande opportunità per i ragazzi stessi. Per sostenere un artigianato ligure di qualità, e soprattutto fare in modo che queste capacità non si perdano, non possiamo fare a meno di questi giovani di talento che vogliono fare di un mestiere manuale il proprio lavoro».

Le scuole e gli studenti saranno i protagonisti di domenica 23 novembre: dopo il backstage con tutti i partecipanti, si proseguirà, dalle 14,30, con una vera e propria sfida di capacità. Gli allievi di quattro scuole liguri e di una scuola di Treviso dovranno superare diverse prove e dimostrare la propria professionalità durante un Hair Game: prenderanno parte alla gara Anam ed Ecipa di Genova, Futura (Centro formativo di Confartigianato Savona),Gori Hair School di Arma di Taggia ed Engim Veneto. Anche in questo caso sarà presente una giuria composta da Niky EpiAlessandro Granai, presidente nazionale Anam, Paola Garibbo, consulente di immagine,Cristiano Gatto, personal stylist, Alessandra Ciccotosto, di Rolland Green Marketing. La serata si concluderà con la sfilata dei capi delle allieve del Duchessa di Galliera, che debutteranno con le loro prime creazioni. «Stile Artigiano – spiega Felice Negri, presidente dell’Associazione Artigiani Confartigianato di Genova – è un grande evento di promozione del fashion della nostra regione, che ha nel made in Italy il proprio punto di forza: un vero e proprio volano per tutte le micro e piccole imprese liguri che hanno investito nelle specificità del territorio e nelle vere produzioni di Stile, uniche in Italia. Una rassegna davvero prestigiosa che punta a dare nuova linfa all’intero settore in questo difficile momento».

La kermesse si chiuderà lunedì 24 novembre con il secondo appuntamento con le interviste di Mezz’ora con… Stile: dalle 10, nel Salotto interviste, Giorgia Cenni si confronterà con i consiglieri regionali Gino Garibaldi,Carmen Patrizia Muratore e Aldo Siri, con il consigliere comunale di Genova Alberto Pandolfo e con il senatore Maurizio Rossi. Infine, alcuni incontri con gli esperti di bellezza, benessere, ma non solo: si parlerà di Beauty & Wellness Coaching con Raffaella Rognoni, presidente regionale Confartigianato Donne Impresa, e di “Come deve vestire un imprenditore”, insieme a Cristiano Gatto. Ma ci sarà spazio anche per l’economia, insieme a Valeria Maione che proporrà l’incontro “La crisi come occasione di rinascita”, e per il web marketing, con l’esperta Sara Di Paolo.

http://www.confartigianatoliguria.it/sites/default/files/risorse/news/allegati/StileArtigianoGenova2014Programma__fronte_0.pdf

http://www.confartigianatoliguria.it/sites/default/files/risorse/news/allegati/StileArtigianoGenova2014Programma__retro.pdf