News

Pista ciclabile mozzafiato

Pista ciclabile mozzafiato

Anche in Liguria si va in bicicletta: la pista ciclabile da levanto a Framura fonde insieme la libertà di pedalare e la bellezza dei paesaggi


Con la primavera, abbiamo visto nei post precedenti, come è bello stare all’aria aperta e approfittarne per fare tante escursioni: non solo a piedi ma anche in bicicletta. Si dice che la Liguria, con i suoi sali e scendi, non sia adatta per i ciclisti e invece vi saprà stupire anche in questo. Cosa c’è di meglio se alla libertà di pedalare si aggiungono paesaggi di una bellezza unica? Libertà e bellezza si fondono insieme nella pista ciclabile da Levanto a Framura. L’inizio è a Levanto a pochi passi dalla stazione e completamente a ridosso del mare. Prima di iniziare a pedalare conviene fare una sostanziosa colazione dalla Pasticceria Perla che si trova nel centro storico di Levanto in quella che viene chiamata piazzetta del ”mugugno”.  Fulvio Ameglio vi tenterà con torte farcite, cannoli, millefoglie e molto altro legato a una lunga tradizione di famiglia. La pasticceria usa solo materie prime di ottima qualità lavorate ancora con metodi artigianali che garantiscono prodotti eccellenti.

La pista è lunga 5 chilometri, ricavata dal recupero della vecchia rete ferroviaria: sono più i tratti coperti di quelli all’aperto. Le gallerie della vecchia ferrovia nascondono un fascino suggestivo, sono fresche con le gocce di condensa che cadono dall’alto e soprattutto con delle aperture dalle quali ci si deve per forza affacciare: si rimarrà incantati. Brividi di fatica ma anche per i paesaggi che si vedono. Dopo tre chilometri entriamo a Bonassola dove i punti panoramici non mancano: scogliere a picco sul mare colorate da marmi rossi e verdi. Ciò che caratterizza e rende indimenticabile il percorso è la possibilità di abbandonare la bici per tuffarsi in mare o prendere il sole in tantissime spiagge poco frequentate perché si tratta di veri angoli di paradiso: nascosti ai molti turisti in quanto si raggiugono solo via mare. Quindi concedetevi più di una pausa: la spiaggia di Porto Pidocchio circondata dalle rocce di marmo colorato, Punta dei Marmi spiaggia rocciosa che era una ex cava di diaspro. Inconfondibile con le casette colorate è Bonassola con una spiaggia tra le più grandi della Liguria. Se volete fermarvi per la notte e allungare il vostro soggiorno in questi luoghi incantati può fare al caso vostro il Resort La Francesca affacciato sul mare di Bonassola: 55 villette immerse in 15 ettari di parco, 2 campi da tennis, piscina coperta, parco giochi e il Ristorante Rosadimare.

Nel tratto finale della pista ciclabile si entra a Framura, un piccolo gioiello che con i suoi cinque splendidi borghi di Anzo, Ravecca, Setta, Costa e Castagnola, si presenta con una costa frastagliata e selvaggia. La pista è pianeggiante senza particolari difficoltà quindi è consigliata a chiunque ami andare in bici. Quindi, cosa state aspettando? Tirate fuori le biciclette e cominciate a pedalare!

Condividi sui social:
Itinerari Artigiani è realizzato da Confartigianato Liguria
Via Assarotti, 7/9 16122 Genova - Italy
P.iva 01738960994
© Confartigianato Liguria 2017